Registratore di cassa Telematico: 6 cose che devi sapere

Registratore di cassa Telematico: 6 cose che devi sapere

Registratore di cassa Telematico. A breve tutti gli esercenti dovranno mandare in pensione i vecchi registratori di cassa e stampanti fiscali per adottare la procedura dei “Corrispettivi Elettronici” tramite i nuovi Registratori Telematici (RT).

Sei pronto per la novità ?

Ecco le risposte alle 6 domande più comuni che ci hanno posto i nostri clienti.

1 Luglio 2019 o 1 Gennaio 2020 ?

A partire dal 1 Luglio 2019, entra in vigore l’obbligo di inviare i corrispettivi telematici all’Agenzia delle Entrate.

Entro questa data dovranno attrezzarsi tutte le aziende con un volume di affari superiore ai 400.000 Euro.

Per le altre aziende, con volume inferiore, il termine è posticipato al 1 Gennaio 2020.

Dovrò cambiare registratore di cassa ?

Per essere conforme alla nuova normativa, sarà necessario

  • dotarsi di un apposito Registratore Telematico (detto RT)
  • oppure, dove possibile, adeguare il misuratore fiscale che già si utilizza all’interno dell’attività tramite appositi kit di conversione.

Avrete anche bisogno di una connessione ad Internet perché i dati verranno trasmessi appunto tramite Internet.

Scontrino-Telematico-Registratore-di-Cassa

Cambierà il mio modo di emettere scontrini ?

No, l’operatività giornaliera rimane praticamente la stessa.

Sullo scontrino apparirà la dicitura “Documento di vendita” e non più “Scontrino Fiscale”.

Quello che cambierà è al momento della chiusura serale, dove il Registratore Telematico genererà ed invierà in automatico un file all’Agenzie delle Entrate, attendendo l’ok dell’avvenuta trasmissione.

Quindi non ci sarà più l’obbligo del Registro dei Corrispettivi cartaceo, sarà tutto elettronico.

Ci sono dei benefici ?

  • La verifica periodica si effettua ogni 2 anni, con conseguente risparmio.
  • Eliminazione dell’obbligo di tenuto del Registro dei Corrispettivi cartaceo.
  • Termini dell’accertamento Iva ridotti a 3 anni (prima erano 5 anni).

E se non funziona Internet, come posso fare la chiusura serale ?

L’esercente ha 5 giorni di tempo per trasmettere i dati delle chiusure, in caso di problemi con il Registratore Telematico o la linea Internet.

In caso di interruzione dell’attività per ferie, chiusure settimanali o altre cause, il Registratore Telematico provvederà in automatico all’elaborazione ed all’invio di un unico scontrino contenente gli importi a zero del periodo di chiusura.

C’è qualche agevolazione ?

Lo stato, per rendere meno costoso all’esercente l’introduzione dello scontrino telematico, ha creato un BONUS sotto forma di credito di imposta pari al 50% della spesa sostenuta.

  • Per chi acquisto un nuovo Registratore Telematico, bonus fino ad un massimo di 250 Euro
  • Per chi adatta il proprio dispositivo già in possesso, bonus fino a 50 Euro

Attenzione però, i contributi sono fino ad esaurimento fondi, perciò non aspettate l’ultimo momento per adeguare/cambiare il vostro registratore di cassa perché altrimenti il contributo vi verrà chiesto di restituirlo.

Inoltre quasi tutte le case produttrici di registratori di cassa hanno già ora serie difficolta a consegnare i Registratori Telematici per l’elevato numero di richieste. Consegne a 30-40 giorni sono già la normalità perciò non aspettate ulteriormente perché chi non sarà in regola incorrerà in pesanti sanzioni.

Perciò il consiglio è di contattare il tuo concessionario di fiducia per sostituire od adattare subito il tuo Registratore di Cassa.

Se invece non hai riferimenti e vuoi un preventivo per un Registratore Telematico, clicca qui sotto !

“Grazie a Grassi Informatica ho potuto fare un inventario di magazzino preciso ed accurato. La gestione degli ordini è semplificata, la disponibilità ed il supporto tecnico sono ad alti livelli.”

Sisinni Sandra - Centro Commerciale Il Gigante - Villasanta - Mb

Tutto chiaro ?

Speriamo di averti chiarito i principali dubbi sull’arrivo ormai imminente dei Registratori Telematici.

Il nostro consiglio, come detto qui sopra, è di non aspettare altro tempo per procedere alla sostituzione o adeguamento del registratore di cassa, perché più ci si avvicina alla scadenza più sarà difficile se non impossibile adeguarsi perché il problema della mancanza di macchine ad oggi – Maggio 2019 – è già reale, e non penso migliorerà … non è la classica favoletta commerciale per farvi acquistare un prodotto. Inoltre il bonus è ad esaurimento fondi e quindi perché “Perdere” 250 Euro?

Contattate quindi il vostro fornitore di fiducia o, se non sapete a chi rivolgerVi, cliccate qui sotto sul bottone Blu e vi indicheremo un buon concessionario di registratori di cassa vicino a voi e vi invieremo anche un’offerta personalizzata.

Hai bisogno di altre informazioni ? Scrivici e risponderemo alle tue domande.
Fatemi provare subito il vostro programma gestionale Negozio?Facile!
2019-05-07T10:34:40+02:00

Leave A Comment